BRESCIA: PERCOSSE AI BAMBINI DELL’ASILO

BRESCIA: PERCOSSE, AI, BAMBINI, DELL'ASILO

, MAESTRA ARRESTATA. “ERANO PECORE NERE”

Schiaffi, pizzicotti a bambini tra i tre ed i sei anni trascinati per i capelli, costretti con la forza ad ingoiare il cibo durante il pranzo. Questa la «condotta abituale», secondo quanto hanno riferito i carabinieri, della maestra bresciana di una scuola materna comunale di Anfo, in valle Sabbia, arrestata per maltrattementi. Erano quattro, in particolare, i piccoli che venivano costantemente maltrattati dalla educatrice, 52 anni. Li chiamava “pecore nere” e li accusava di essere troppo capricciosi. La segnalazione ai carabinieri è arrivata ai militari alla fine dello scorso anno da una persona che ha assistito ad alcune delle violenze e che lavora nell’asilo. La 52enne al momento dell’arresto, avvenuto in flagranza di reato, è scoppiata a piangere. Ora le indagini proseguono per accertare che lo stesso trattamento non sia stato riservato anche agli alunni di altre scuole dove la donna ha insegnato

BRESCIA: PERCOSSE AI BAMBINI DELL’ASILOultima modifica: 2012-01-28T18:32:31+01:00da elamanu1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento