Sarah: Sabrina all’amica, ‘Si vende per due coccole’

Slitta al 31 gennaio l’audizione di Ivano Russo al processo per l’omicidio della quindicenne di Avetrana

Sarah: Sabrina all'amica, 'Si vende ,per, due ,coccole'

A causa del protrarsi dell’audizione di altri due testimoni, è slittata a martedì 31 gennaio – data della prossima udienza – l’audizione di Ivano Russo nel processo in Corte d’Assise per l’omicidio di Sarah Scazzi. L’udienza si è conclusa poco fa. Per il 31 gennaio sono stati citati a deporre come testimoni anche i genitori di Sarah, Concetta Serrano e Giacomo Scazzi, e Pamela Nigro, Anna Lucia Dell’Atti e Salvatore Erroi.

La Corte di assise di Taranto la respinto la richiesta della Procura di sospendere i termini di custodia cautelare nei confronti di Cosima Serrano e Sabrina Misseri, accusate dell’omicidio di Sarah Scazzi. I termini scadono il 21 maggio 2013

Sabrina Misseri era “profondamente interessata” a Ivano Russo e sperava che potesse nascere tra loro qualcosa sul piano sentimentale, tanto da fare spesso “controlli e appostamenti” per vedere se il giovane usciva con altre ragazze. Lo ha dichiarato un’amica di Sabrina, Stefania De Luca, ascoltata oggi come primo testimone al processo per l’uccisione di Sarah Scazzi, del quale Sabrina é accusata insieme con la madre, Cosima Serrano. Il teste ha confermato, rispetto a quanto dichiarato a suo tempo agli investigatori, anche l’episodio del presunto litigio tra Sarah e Sabrina la sera del 25 agosto 2010, poche ore prima che la quindicenne venisse uccisa. De Luca lo avrebbe saputo dalla stessa Sabrina incontrandosi con lei e Sarah in un pub di Avetrana. Qui Sabrina avrebbe detto di aver litigato con Ivano, dicendo ironicamente che ora lui parlava solo con Sarah. “Quella si vende per due coccole”, avrebbe ripetuto per due volte Sabrina riferendosi a Sarah.
 

Sarah: Sabrina all’amica, ‘Si vende per due coccole’ultima modifica: 2012-01-18T00:24:17+01:00da elamanu1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento