Un lungo e commosso applauso alla bara di Melissa Bassi

Un lungo e commosso applauso ha accolto sul sagrato della chiesa madre di Mesagne l’arrivo della bara bianca con i resti di Melissa Bassi. Dietro il feretro è entrato in chiesa anche il padre della ragazzina uccisa sabato scorso nell’attentato di Brindisi.

brindisi, strage, melissa, diretta, funerali, monti

Massimo Bassi stringeva al petto una foto della moglie Rita che è ancora ricoverata in ospedale in stato di choc e non potrà partecipare ai funerali della figlia. Tra la folla in attesa nella piazza antistante la chiesa spiccano le compagne di scuola di Melissa che indossano magliette bianche in memoria della loro amica uccisa. Sulle pareti dei palazzi circostanti continuano ad essere affissi messaggi di cordoglio anche qualche foto che ritrae alcune delle compagne di Melissa scampate miracolosamente all’attentato.

 il funerale inizierà alle 16.30 nella chiesa principale del paese dedicata a tutti i santi. Palloncini e fiori bianchi nella piccola piazza dinanzi alla chiesa Madre e striscioni alle finestre con messaggi di dolore di rabbia e di ricordi. Così Mesagne si è preparata al funerale. Già una piccola folla si è radunata nella piazza Quattro Novembre.

Tra questi anche il messaggio del fidanzato della ragazzina uccisa, Mario: ‘Ciao Melissa, rimarrai per sempre nel mio cuorè. Ma ci sono anche i manifesti dei genitori delle altre ragazzine rimaste ferite nell’esplosione tra questi quello della famiglia Capodieci, i genitori di Veronica che ancora lotta in gravi condizioni nell’ospedale di Lecce.

Un lungo e commosso applauso alla bara di Melissa Bassiultima modifica: 2012-05-21T15:55:00+02:00da elamanu1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento